Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/newcomweb/public_html/librandum/htdocs/config/ecran_securite.php on line 259
Più libri più liberi - Per amore dei libri - Librandum

Più libri più liberi - Per amore dei libri

Postato da Flora Albarano in Eventi culturali

Inizia dicembre e il periodo natalizio e ritorna il classico e ormai atteso appuntamento con Più libri più liberi, la Fiera della piccola e media editoria che si svolgerà a Roma dal 4 all’8 dicembre al Palazzo dei Congressi dell’Eur. Cinque giorni di appuntamenti, incontri, iniziative, incroci, tavole rotonde e reading che permetteranno, come sempre, da ormai 14 anni, di conoscere le novità degli autori delle piccole e medie case editrici indipendenti che fanno della qualità e dell’indipendenza il proprio denominatore comune.

Nell’epoca delle grandi fusioni e della politica industriale dell’accorpamento, laddove le rivoluzioni tecnologiche e digitali sembrano cambiare gli scenari e il mercato, piccoli editori, motivati, tenaci e competenti mostrano il frutto del loro duro lavoro di sperimentazione, ricerca e qualità.

- In fiera quest’anno sarà dato un grande spazio agli autori stranieri, le grandi promesse presentate in esclusiva al pubblico italiano e i classici contemporanei che per qualche ragione non erano ancora stati tradotti nel nostro Paese. Domina la scena Annie Ernaux, protagonista di due incontri con il pubblico e guida del gruppo di autrici e autori francofoni che quest’anno sfilano a Più libri più liberi. Insieme a lei scrittrici di talento come Stéphanie Hochete Cécile Coulon, autori provenienti da altri paesi ma che in lingua francese hanno scritto le loro opere e raggiunto riconoscimenti internazionali, come il congolese Alain Mabanckou. Ci saranno poi il danese Morten Brask, il giallista tedesco Friedrich Ani e dall’autrice e la giornalista irlandese Natasha Fennell. Dallo straordinario serbatoio del continente americano, tra Stati Uniti e Sudamerica, arrivano invece Marcelo Figueras, Julia Glass, Julian Herbert, Scott Spencer, Merritt Tierce, Alejandro Zambra.

- Non mancheranno ovviamente gli autori italiani e un ricco calendario di presentazioni su temi di politica,infanzia, religione, attualità, economia; si svolgeranno laboratori e incontri per bambini così come interessanti tavole rotonde professionali per rendersi conto per gli operatori del settore dello status quo dell’editoria italiana e internazionale. Per informazioni e dettagli su programma basterà cliccare qui.

Confermata la partnership con Rai – Radio televisione italiana con Rai3, Rainews24 e Radio3 in qualità di media partner. Radio3 Fahrenheit è anche quest’anno in diretta da Più libri più liberi. Tra le novità la neonata web radio RadioLibri.it, che si presenta in fiera.

Torna il progetto #BLOGNOTES, a cura del blog letterario Il tè tostato e delle edizioni Sur, che quest’anno coinvolge tutta la fiera con la partecipazione di diversi book blogger, per raccontare in diretta sul web tramite parole e immagini i cinque giorni di Più libri più liberi.

Sul web Più libri più liberi è presente attraverso gli aggiornamenti del sito ufficiale
www.plpl.it e grazie all’attività sui social network che affiancano il claim #peramoredeilibri all’hashtag ufficiale #piulibri15..

Per tutti noi che amiamo i libri, la lettura e la scrittura è un’occasione imperdibile!
Ci vediamo tutti là... #peramoredeilibri!